FORTITUDO BASKET: ASSEMBLEA STRAORDINARIA DEI SOCI




Bologna, Sport | vladisvignoli | 3 agosto 2010 alle 15:10

In occasione dell’Assemblea Straordinaria dei Soci, Gilberto Sacrati parte al contrattacco lancia in resta e preannuncia azioni legali contro i precedenti proprietari ed amministratori.

Nel mirino il presunto utilizzo non trasparente di fondi della Società, a cominciare dall’utilizzo del mutuo da 15 milioni di Euro, a cui proposito Sacrati dichiara: “Il mutuo? Ora dovremo parlare – anche coi legali – con Martinelli, con Seragnoli o chi per lui, per verificare quello che non va in questa faccenda….  In questi anni sono usciti documenti di cui non conoscevamo l’esistenza, e far luce sulla situazione è stato complicato, e per un bel po’ a vedere i verbali pubblici di problemi sembrava non ce ne fossero. E quando presi in mano la società, tre anni fa, certe cose proprio non le sapevo. Non vi è traccia di dove siano finiti i 15 milioni stanziati per la ristrutturazione.”

Ce n’è anche per l’imprenditore Giorgio Giatti, presidente di Termal: “Era sia sponsor che fornitore, e anche lui dei lavori ne ha fatti, dentro il Pala Dozza. Con lui parleranno i tecnici e gli avvocati.”

Partita aperta anche nei confronti del Comune, verso il quale Sacrati, a fronte di un debito pesante per gli arretrati, dichiara di vantare un credito derivante dall’anticipazione delle utenze per le scuole che hanno usufruito del Pala Dozza, per le quali Sacrati dichiara: “ci sta che alla fine i conti siano già in pari”.

Intanto l’Assemblea Straordinaria ha ratificato la revoca dell’incarico al Collegio Sindacale, l’accettazione delle dimissioni dell’intero Consiglio di Amministrazione, ed il passaggio ad Associazione Sportiva Dilettantistica.

Nell’Assemblea Ordinaria che avrebbe dovuto tenersi subito dopo Sacrati avrebbe dovuto essere nominato Amministratore Unico; l’Assemblea è stata però rinviata a causa di un malore che ha colto il socio di minoranza Avv. Palumbi; pertanto la nuova puntata dell’odissea biancoblù sarà rinviata di qualche giorno.

Sacrati ha inoltre confermato che la Prima squadra non disputerà nessun campionato; dopo che il consiglio federale aveva di fatto escluso la Fortitudo dalla LegaDue, relegandola al campionato di promozione, tutta l’attività sportiva sarà concentrata sul settore giovanile, dal momento che in questo momento le priorità sono evidentemente altre.

Sull’altro fronte, però, la Sg Fortitudo sta procedendo con l’azione legale per la revoca dei marchi, mentre a giorni si potrebbero concretizzare eventuali rapporti ed azioni congiunte tra la casa madre e la Pallacanestro Budrio.

Tags: , , ,

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDILO!


Bologna su Facebook: ti piace? Sottoscrivi il nostro feed RSS

Citycool su Facebook





Articolo scritto da vladisvignoli

vladisvignoli vladisvignoli
Sito:


Lascia un commento